Chiamaci: 0354997267

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

Compravendite di immobili in risalita, anche in provincia di Bergamo: scopri tutti i dati

Compravendite di immobili nel primo semestre del 2015: più 7,7 per cento nella Bergamasca

Secondo le statistiche elaborate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, nel primi sei mesi di quest’anno le compravendite di immobili sono state 4.550 nella Bergamasca, con un incremento pari al 7,7 per cento rispetto al primo semestre dell’anno scorso. Un dato in linea con il trend positivo di tutta la Lombardia, dove l’incremento medio è stato del 5,9 per cento, con 43.752 transazioni.

Il maggior numero di compravendite di immobili residenziali a livello regionale è stato registrato in provincia di Milano, dove sono state ben 16.949, con un incremento del 5,7 per cento rispetto allo stesso periodo del 2014. Nel capoluogo, invece, sono state 8.500, con un aumento percentuale del 5,9 per cento.

Passando alla quotazione media regionale, nel primo semestre di quest’anno si è attestata a 1.746 euro al metro quadro, in leggera diminuzione (-0,6 per cento) rispetto al semestre precedente. A subire in maniera più netta il calo sono state le province di Brescia (-2,9 per cento) e Lodi (-1,2 per cento).

Milano è dunque la provincia con la quotazione media più alta, pari a 2.693 euro al metro quadro, seguita da Monza Brianza (1.691 euro) e Como (1.521).

 

Gianluca Novati

Lascia un tuo commento